La festa di Halloween nel mondo | Viaggi Manuzzi

Tu sei qui

La festa di Halloween nel mondo

Scopriamo insieme le origini e come si festeggia in giro per il mondo.

Forse non tutti sanno che Halloween è una delle più antiche festività al mondo. Una festa tipicamente anglosassone di origini celtiche,  che si celebra ogni anno alla vigilia di Ognissanti, la notte del 31 ottobre. Principalmente diffusa come usanza negli USA, in Canada, in Australia e in Gran Bretagna, oggi è famosa un po' in tutto il mondo, in particolare per il lato commerciale piuttosto che storico e legato alla tradizione.

In America è la seconda festa dopo il Natale in ordine di popolarità, basti pensare che quasi il 70% degli americani addobba la propria casa e l'ufficio a tema nei giorni che ruotano intorno ad Halloween. Anche in Europa negli ultimi anni l'abitudine di festeggiare Halloween è in crescita, in particolare tra le nuove generazioni. Ma vediamo un pò come si festeggia Halloween in giro per il mondo!

Partiamo dalle tradizioni europee legate a questa festività: in Germania per esempio nella notte del 31 Ottobre vengono riposti i coltelli, per non rischiare di ferire gli spiriti che tornano in terra. In Austria, è considerata una notte di forti energie cosmiche, e come da tradizione vengono lasciati pane, acqua e una lampada accesa sul tavolo prima di andare a dormire: il tutto per dare il benvenuto agli spiriti che faranno visita quella notte. In Slovacchia viene posizionata una sedia davanti al caminetto per ogni componente della famiglia in vita e una per ciascun defunto. Proseguiamo con il Belgio: qui si accendono candele per ricordare i cari defunti. In Inghilterra un'antica usanza prevedeva il lancio di oggetti come noci, pietre e verdure andate a male in un falò, con lo scopo di spaventare gli spiriti. Negli ultimi anni questo tipo di tradizioni del passato hanno lasciato spazio al più americano e commerciale "dolcetto o scherzetto" (trick or treat?).

E in Irlanda? Qui la festa di Halloween è molto sentita, tanto quanto negli Stati Uniti. Infatti gli irlandesi pensano che questa festività abbia origini nel loro Paese. I festeggiamenti includono falò accesi nelle zone rurali come ai tempi dei Celti, i bambini si travestono e girano per i quartieri per il classico "trick or treat". Sono organizzate feste con cacce al tesoro, e serviti dolcetti tipici come il "barnback", una sorta di torta di frutta. Anche in Svezia la festa è abbastanza sentita e conosciuta con "Alla Helgons Dag" (Tutti i Santi) con festeggiamenti che durano un'intera settimana.

E in Romania? Vivi un Halloween pauroso nel vero Castello di Dracula ....dove se non qui?! Scopri i dettagli del Tour QUI

Sebbene Halloween sia prettamente una festa statunitense, anche il Canada festeggia volentieri questo evento annuale. Dal 1800 con l'arrivo degli immigrati irlandesi e scozzesi è nata la tradizione di intagliare le zucche, e tutto il resto come da copione.

Particolarmente sentita e conosciuta come "Dìa de los Muertos" in Messico. Non fatevi ingannare dal nome, qui è festeggiata con riti  gioiosi, spettacolari costumi per grandi e piccini e grandiose parate. E' un modo per ricordare i cari defunti che ufficialmente vengono commemorati l'1 e il 2 Novembre, ma in realtà si inizia a festeggiare dal 31 Ottobre.

Anche in Asia non mancano tradizioni simili. In Giappone per esempio si celebra l'Obon Festival dedicato agli spiriti degli antenati. Lanterne rosse illuminate vengono appese ovunque, e ci sono tradizioni culinarie legate in modo specifico alla festa. Si posizionano in mare o nei fiumi pittoresche lanterne luminose galleggianti e durante il festival si accende un fuoco ogni notte per mostrare ai parenti defunti dove si trovano le loro famiglie. Il periodo del Festival di Obon però non corrisponde con fine ottobre ma viene celebrato in estate, nei mesi di luglio e agosto precisamente.

 

Altri post dal Blog

14.08.2018

5 Film che parlano di Viaggi

Una piccola selezione di successi cinematografici che vi faranno fare un bel giro intorno al mondo! In attesa della prossima partenza.....