SuperShe Island: un'isola riservata alle donne. | Viaggi Manuzzi

Tu sei qui

SuperShe Island: un'isola riservata alle donne.

  • 07.03.2018
  • Tipologia: 
  • Destinazioni: 
    Finlandia
  • Scritto da:
    Caterina
L'imprenditrice americana Kristina Roth aprirà le porte a giugno 2018 della SuperShe Island. Qui gli uomini non sono i benvenuti.

In Finlandia, al largo della costa di Helsinki, nasce SuperShe, l'isola per sole donne: un rifugio immerso nei boschi, lontano dal caos (e appunto dagli uomini), L'obbiettivo? Staccare la spina, concentrarsi sulla meditazione, sul proprio benessere attraverso cibo sano e attività fisica. 

L' IDEA di un luogo dedicato esclusivamente alle donne è venuta all'imprenditrice americana durante una vacanza in California. In quell'occasione la Roth notò quanto la presenza degli uomini segni la psiche femminile: "Bastava che ci fosse un maschio carino e automaticamente le ragazze si mettevano il rossetto - ha dichiarato al New York Post -. Soggiornando a SuperShe Island, invece, ci si potrà concentrare su sè stesse senza "interferenze ormonali". 

A detta dell'ideatrice, il divieto di accesso al genere maschile non è per far torto agli uomini: "Potrebbe sembrare che li odi invece non è così - ha affermato al New York Post, che ha riportato l'intera storia - Al contrario, mi sono accorta che durante i ritiri olistici gli uomini sono una fonte di distrazione per le donne. Ecco perché ho pensato di dedicare un'intera isola soltanto a noi e al nostro benessere".

Sull'isola finlandese, che si estende per poco più di 3 ettari, saranno organizzati corsi di cucina sana, fitness e meditazione yoga: "Le donne hanno bisogno di trascorrere più tempo tra di loro per nutrire reciprocamente sogni e desideri" - ha dichiarato Kristina, che spiega di amare tanto gli uomini  e non esclude un giorno, forse, di aprire le porte dell'isola anche a loro.

Kristina Roth in passato aveva già lanciato il blog SuperShe come comunità multimediale con lo scopo di "collegare le donne di tutto il mondo, realizzare i loro sogni e creare cambiamenti nella società".

Un impegno ambizioso il suo....non possiamo che farle i nostri migliori auguri!

Altri post dal Blog