Scopri l'Asinara con la nostra Marina | Viaggi Manuzzi

Tu sei qui

Scopri l'Asinara con la nostra Marina

  • perfetto in settembre
  • Tipologia di viaggio: 
  • Destinazioni: 
    Italia Mare
    Sardegna
  • Marina
L'isola nell'isola, per chi ama la natura e la solitudine

Cerchi spunti per la tua vacanza in Sardegna? Prova qui:  https://www.viaggimanuzzi.it/viaggi-consigliati/sardegna-golfo-aranci-voi-colonna-village

Marina, del nostro ufficio turismo, ci racconta:

La mia passione per le vacanze nelle piccole isole negli ultimi anni si è acutizzata. Mi piace l’idea di un luogo tranquillo, circondato dal mare che da qualunque lato ti giri vedi acqua, possibilmente poco affollato, fuori stagione  e che arrivarci sia di per sé un viaggio, perché dia  l’idea di essere irraggiungibile, unico ed indimenticabile..

Così la scelta è caduta sulll’Asinara, a fine settembre, con i miei figli che hanno anche questa volta (fin che dura) acconsentito a seguirmi nelle mie passioni per  luoghi unici…

Per arrivarci: il volo da Bologna per Alghero, il noleggio auto fino a Porto Torres, il traghetto di  un’ora e quindici minuti e finalmente siamo approdati a Cala Reale. Molti passaggi ma ne vale la pena, perché l’isola è un paradiso naturale a 360 °che ti induce a rispettarla fin dal momento che metti piede sul suo suolo.

 

L’ Asinara è un parco nazionale e ha una riserva marina protetta. http://www.parcoasinara.org/  dove gli abitanti stanziali sono solo le guardie del parco.

Dal 1997 è stato istituito il parco che protegge un tesoro naturalistico disseminato su 50 kmq e 110  km costieri. Ospita anche l’Ospedale delle Tartarughe allo scopo di studiare le specie e recuperare gli esemplari feriti o catturati.

Perché andare all’Asinara?

Per le spiagge che  sono spettacolari ed uniche, non tutte praticabili, alcune rimangono inaccessibili perché qui nidificano le tartarughe. Ci si sposta con le mountain bikes noleggiabili presso il Centro Visite di Fornelli sui sentieri, sulle spiagge o per raggiungere la vetta Punta Scomunica (mt 408 slm). L’unica strada dell’isola è percorribile anche con una navetta fornita dal comune di Porto Torres che serve i punti principali a orari prestabiliti nel periodo turistico estivo.

Ci si muove a piedi nella macchia mediterranea e si avvistano i pacifici asini bianchi unici al mondo, endemici e simboli dell’isola che pascolano liberi vicino ai cavalli e capre selvatiche. In zona Cala d’Oliva abbiamo visitato l’ex carcere attivo fino al 1998 che tra gli “illustri “ospiti ha avuto per qualche tempo Salvatore Riina..

 

All’Asinara abbiamo trascorso giornate fantastiche, perché sia io che i miei figli abbiamo soddisfatto le nostre curiosità: relax, sport, avventura, natura e tanta pace.

L’Asinara potrebbe anche essere la perfetta meta di una gita in giornata per chi trascorre le vacanze a Stintino; un servizio escursioni consente di approdare sull’isola e con le guide locali si possono visitare i punti salienti dell’isola, fare un bagno e portare a casa un pezzetto di rara bellezza: l’ASINARA.

Alla prossima isola…

Cerchi spunti per la tua vacanza in Sardegna? Prova qui:  https://www.viaggimanuzzi.it/viaggi-consigliati/sardegna-golfo-aranci-voi-colonna-village 

Altri diari di viaggio

Le isole Tremiti, il viaggio di Roberta

Italia Mare
Trekking
Roberta
Una fuga in un paradiso incontaminato sul mare

Lampedusa: per vedere una delle 10 spiagge più belle al mondo

Italia Mare
Lampedusa
Annamaria
I consigli della nostra Annamaria per l'isola dei nostri Caraibi