Alla scoperta della Namibia: paesaggi mozzafiato ed esperienze uniche.

Raffaella 2
Raffaella Manuzzi
Philipp Klausner Ekwnvxzwk3u Unsplash 1
Valeria Hutter 0fdco4c R8m Unsplash 2

Partiamo per un’avventura indimenticabile in Namibia insieme a Raffaella che ci racconta con grande emozione questo tour straordinario.

Dalle savane di Windhoek ai safari emozionanti nel Parco Etosha, fino agli incontri con il popolo Himba e le incisioni rupestri di Twyfelfontein, esploreremo paesaggi mozzafiato e vivremo esperienze uniche.

Date del viaggio:
dal 17 al 28 Aprile 2024

Giorno 1: Windhoek e la Regione Centrale

L’avventura inizia! Dopo il volo notturno, l’emozione di atterrare a Windhoek è indescrivibile: l’aria frizzante e il cielo limpido della Namibia ci accolgono al nostro arrivo. Sbrigate le formalità d’ingresso, incontriamo Davide Bomben il nostro esperto e appassionato accompagnatore, nonché ranger di professione, che ci aspetta all’aeroporto. Con i nostri robusti veicoli 4×4, partiamo alla volta della regione centrale della Namibia.

Il viaggio verso l’Otjiwa Lodge, nostra prima sistemazione, è un’anteprima dei meravigliosi scenari che ci attendono. La savana si estende a perdita d’occhio, punteggiata da alberi sparsi e occasionali animali selvatici. La cena al lodge è un’occasione perfetta per assaporare la cucina locale e prepararci mentalmente alle avventure che ci attendono.

Giorno 2: Verso il Parco Etosha

Dopo una colazione rigenerante partiamo verso nord, attraversando la splendida regione degli altopiani centrali. Dopo aver superato Outjo, imbocchiamo la strada che ci conduce al Parco Nazionale di Etosha, uno dei parchi più rappresentativi dell’Africa.

Il Parco Etosha è una meraviglia naturale, con la sua vasta depressione salina, l’Etosha Pan e le sue foreste e praterie che ospitano una fauna incredibile. Trascorriamo gran parte della giornata alla ricerca della grande fauna africana: elefanti, giraffe, zebre, e forse anche leoni e leopardi! Pranziamo immersi nella natura, un’esperienza indimenticabile.

Nel pomeriggio proseguiamo verso la Riserva Privata di Etosha Heights, dove ci aspetta il Safarihoek Lodge. La giornata si conclude con una cena conviviale e racconti sotto il cielo stellato africano.

Giorno 3: Safari a Etosha Heights

La riserva privata di Etosha Heights ci offre una giornata emozionante. Partecipiamo a due safari in veicoli 4×4 aperti, uno al mattino e uno al pomeriggio. La riserva è famosa per i suoi rinoceronti, sia bianchi che neri, e l’avvistamento di questi maestosi animali è un momento di pura meraviglia.

Le pozze d’acqua della riserva attirano una varietà di animali, rendendo ogni avvistamento un’esperienza unica. La giornata trascorre velocemente tra emozionanti incontri con la fauna locale e paesaggi mozzafiato. La sera, torniamo al lodge per una cena deliziosa e un meritato riposo.

Giorno 4: Damaraland e il Popolo Himba

Oggi ci dirigiamo verso il Damaraland, una delle regioni più affascinanti della Namibia. Attraversiamo paesaggi incredibili, con fermate lungo il percorso per incontrare il popolo Himba. Questo incontro è un’esperienza toccante: gli Himba, con le loro tradizioni e costumi antichi, ci raccontano storie di resilienza e adattamento: questo popolo di pastori nomadi è noto per le acconciature con grandi trecce rigide di colore ocra perché i capelli vengono impastati con il terreno per protezione dal caldo e dagli insetti.

Prima di arrivare al nostro esclusivo Glamping Camp, visitiamo la Foresta Pietrificata, un luogo che racconta milioni di anni di storia geologica. La cena al campo, sotto un cielo punteggiato di stelle, è un altro momento che rimarrà impresso nel cassetto dei ricordi.

Giorno 5: Twyfelfontein e il Safari nel Damaraland

La giornata inizia con la scoperta delle incisioni rupestri di Twyfelfontein, un sito Patrimonio dell’Unesco che ci porta indietro nel tempo, al Paleolitico. Ammiriamo anche i rari elefanti e rinoceronti del deserto durante un fotosafari lungo i letti secchi dei fiumi effimeri.

Il pranzo è un’occasione per riposarci e godere del panorama mozzafiato. La cena e il pernottamento in tenda ci fanno poi sentire parte integrante di questo ambiente straordinario.

Giorno 6: Verso la Skeleton Coast e Swakopmund

Proseguiamo il nostro viaggio verso la costa oceanica, passando per Uis e ammirando il possente Brandeberg all’orizzonte. Raggiungiamo Cape Cross, famosa per la riserva di otarie; arrivati sulla costa, da molti chiamata anche “Skeleton Coast” per la grande presenza di relitti di navi naufragate. Pranzo in corso d’escursione e proseguimento per Swakopmund dove arriviamo nel pomeriggio inoltrato. Questa cittadina costiera, con il suo fascino coloniale e le numerose attività, è perfetta per una serata di relax: le caffetterie all’aperto, i bar e le pasticcerie fanno furore in una cittadina costellata d’interessanti edifici di un’altra epoca. Qui vivono anche numerosi artisti e, passeggiando per la città, è possibile scoprire le sue gallerie d’arte e i negozi che espongono le loro opere.

Giorno 7: Le Meraviglie di Walvis Bay e le Dune di Sandwich Harbour

Il sole sorge sul nostro ottavo giorno di viaggio: dopo una deliziosa prima colazione, ci mettiamo in marcia verso Walvis Bay, una vivace cittadina portuale situata a circa 45 km a sud di Swakopmund. Qui, il richiamo dell’avventura ci porta a bordo di veicoli 4×4 pronti per un’esperienza unica: ammirare le alte dune sabbiose del Namib che si gettano letteralmente nell’Oceano con piscine naturali salmastre, che si vengono a creare dai moti delle maree, richiamo irresistibile per tantissimi uccelli marini.

Sandwich Harbour: Dove il Deserto Abbraccia l’Oceano

Le alte dune sabbiose del Namib si gettano nell’oceano con una grazia ineguagliabile, creando un contrasto mozzafiato tra il dorato del deserto e il blu profondo del mare. Durante il nostro percorso, ammiriamo le piscine naturali salmastre formate dalle maree, un richiamo irresistibile per tantissimi uccelli marini che volano in un balletto armonioso sopra le nostre teste. La sabbia calda sotto i piedi, il suono delle onde che si infrangono, e la brezza marina che ci accarezza il viso creano un’esperienza sensoriale unica.

Proseguiamo nell’Antico Deserto del Namib: al termine dell’escursione, ci fermiamo per un pranzo leggero, godendoci un momento di relax prima di ripartire. Attraversiamo il settore settentrionale del Namib Naukluft, dove canyon e vallate si dispiegano in una sinfonia di colori e forme. Le rocce scolpite dal vento e dall’acqua raccontano storie antiche, svelando una bellezza selvaggia e incontaminata.

Arriviamo nel tardo pomeriggio al Desert Hills Glamping Camp, una struttura che combina il lusso con la natura selvaggia. La posizione privilegiata del nostro campo ci offre una vista spettacolare sul tramonto, un’esplosione di colori che dipinge il cielo di sfumature che vanno dall’oro al rosso intenso. La cena sotto le stelle, con il silenzio del deserto tutto intorno, conclude perfettamente questa giornata straordinaria.

Giorno 8: L’Incanto di Sossusvlei e Deadvlei

La sveglia suona all’alba, mentre i primi raggi del sole illuminano il deserto. È il momento perfetto per esplorare le rinomate dune di Sossusvlei: tra le più alte del mondo, si stagliano contro il cielo con le loro ricche sfumature di albicocca, rosso e arancio vivo.

Sossusvlei e Deadvlei: Meraviglie di Sabbia e Silenzio

Sossusvlei è una valle dove il fiume Tsauchab si perde tra le dune, creando un paesaggio di argilla bianca che contrasta con il colore della sabbia. Ci dirigiamo verso Deadvlei, dove gli scheletrici tronchi di antiche acacie emergono dal suolo, creando uno scenario surreale e suggestivo. Ogni passo in questo luogo ci connette con la storia antica del nostro pianeta, svelata dalle formazioni geologiche e dal silenzio che avvolge tutto.

Visitiamo anche il vicino canyon di Sesriem: un viaggio nel tempo! Le ripide pareti del canyon ci raccontano storie di un tempo passato. Qui, il fiume Tsauchab ha scolpito la roccia, creando un’oasi di frescura e vita nel mezzo del deserto. Le ombre fresche del canyon offrono riparo a piante e animali, regalando uno spettacolo naturale di rara bellezza.

Giorno 9: Esplorazione del Deserto del Kalahari

Lasciamo il Namib per dirigerci verso il deserto del Kalahari, un luogo dove la sabbia rossa si estende a perdita d’occhio. Il nostro viaggio prosegue attraverso passi montani e ampie vallate: arriviamo al Kalahari Anib Lodge, pronti per esplorare questo ecosistema unico.

Safari nel Kalahari: Un Mondo di Meraviglie

Nel pomeriggio, a bordo di veicoli 4×4 aperti, ci immergiamo nel fragile eco-sistema del Kalahari. Qui, la natura ci mostra la sua forza e delicatezza, con una varietà di flora e fauna che ci lascia stupiti. Le distese di sabbia rossa, interrotte da macchie di vegetazione, sono il regno di animali affascinanti come iene, leoni e suricati.

Giorno 10: E’ arrivato il momento di tornare a casa…

La nostra avventura giunge al termine. Dopo la prima colazione, ci dirigiamo verso l’aeroporto di Windhoek, pronti per il rientro in Italia. Ci portiamo nel cuore i ricordi di un viaggio straordinario, fatto di paesaggi indimenticabili e momenti di pura magia.

Unisciti a Noi

Ogni giorno di questo viaggio è stato un’esplorazione delle meraviglie della Namibia, un’esperienza che rimarrà nel nostro ricordo per sempre. Unisciti a noi per scoprire questi luoghi incredibili, vivi l’avventura e lascia che la bellezza del mondo ti avvolga, parti alla scoperta della Namibia, un paese che sa regalare emozioni indimenticabili e avventure straordinarie. Lasciati guidare dalla passione per il viaggio e preparati a scrivere le pagine di un racconto che non smetterà mai di stupirti. Contattateci per organizzare la vostra avventura in Namibia!

Vedi altri diari di viaggio

Cerchi ispirazione?

Rimani aggiornato sulle nuove proposte.